PINOT GRIGIO IGT

Veneto Indicazione Geografica Tipica

Ottenuto in purezza dal vitigno omonimo, conosciuto anche col nome tedesco di Rulander e in Ungheria dove invece è chiamato Szürkebarat. Viene spesso vinificato in bianco, se lo si lascia invece sulle bucce assume la tipica colorazione lievemente giallo/rosata da cui l’appellativo di “Pinot Grigio” , per differenziarsi anche dal “Pinot Nero” da cui forse trae origine. Caratterisca è inoltre la produzione di un mosto particolarmente zuccherino. Il Pinot Grigio di Vigna Angri si apprezza anche per i suoi profumi eleganti con un leggero aroma di fieno secco. E’ da preferire il consumo in annata per conservarne gli aromi e il delicato equilibrio.

Gradazione 12%

Colore giallo paglierino

Abbinamenti

dall’aperitivo agli antipasti delicati. Ottimo per tutto il pesce, benché prediliga i crostacei, i molluschi, i sughi in bianco, i brodetti e i fritti leggeri. Ottimo sulle cruditeé sia di mare che di terra. Interessante l’accoppiamento con asparagi e uova, è inoltre il giusto complemento ai risotti tipici della cucina italiana.

Servire a 10°-12°